Le officine

Sul piazzale antistante all'officina diesel troviamo la consueta parata di locomotive da manovra, tra cui una veneranda D.141 degli anni Sessanta.

La locomotiva diesel da manovra D141.1102 in sosta sul piazzale di Smistamento.

Passiamo quindi a visitare l'officina media, dove è in lavorazione la nuovissima E403.011, appena consegnata dal produttore, e visitabile anche all'interno. Da non perdere i lavori di restauro della vaporiera 835.226, che si presenta smontata nelle sue parti principali: telaio, caldaia, serbatoi, e quant'altro.

Sale per mezzi di trazione nell'officina media.

Il telaio della locomotiva a vapore 835.226, in restauro.

I serbatoi dell'acqua della 835.226.

Cabina e fumaiolo della 835.226 sono smontati ed in attesa di essere restaurati.

Nel piazzale tra l'officina media e l'officina piccola, al centro dell'impianto di Smistamento, troviamo l'unica locomotiva storica presente all'evento: la E645.104, una delle protagoniste del porte aperte di ottobre. Questa volta la locomotiva è visitabile, e ovviamente ne approfitto per salire in cabina.

La storica E645.104 in livrea originale verde magnolia / grigio nebbia.

Il banco della E645.104, con il caratteristico "maniglione" di esclusione del reostato.

A fare da contraltare alla E645.104 c'è la E655.079, fresca di revisione alle OGR di Verona. Per questa macchina si è fortunatamente optato di ripristinare la livrea originale blu orientale / grigio perla.

Il caimano E655.079, uscito dall'ultima revisione in livrea storica blu orientale / grigio perla.

Il banco della E655.079.

Copyright © 1998-2013 Delta November