L'officina diesel

L'officina Diesel, a differenza di quella media, non è visitabile; ma di questo mi sarei reso conto solo più tardi. La porta semi-aperta è troppo invitante, e così senza chiedermi se si può entrare o no, ci entro!

L'atmosfera è diversa rispetto alle officine dei mezzi elettrici: un vago odore di gasolio aleggia nell'enorme locale; lame di luce tagliano l'aria illuminando i pochi mezzi in riparazione. Trattori e vecchie locomotive diesel, tutti dipinti in verde scuro e castano, coi manicorrenti gialli: a confronto delle scintillanti locomotive elettriche, questi sembravano dinosauri emersi da un'epoca antica.

La D343.2007 nell'officina diesel.

La vecchia D343.2007, scaduta di revisione da tempo immemorabile, attende il suo destino. Dopo qualche giorno verrà inviata con un merci alle officine di Rimini per un possibile revamping.

La locomotiva da manovra D146.2015.

Sul piazzale antistante all'officina diesel riposa una piccola flotta di locomotive da manovra e trattori, tra cui spicca la nuova D146.2015 diesel-idraulica.

Copyright © 1998-2013 Delta November