Anni Sessanta

La monotonia cromatica di questa rotonda tutta castano e isabella è interrotta solo da due classici locomotori degli anni sessanta: la E645.104 (ex E646.004) e la E444.001 "Tartaruga".

La E.645.104 in livrea verde magnolia e la E.444.001 danno un tocco di colore alla rotonda, altrimenti dominata dal castano e dall'isabella.

La E645.104 era in realtà nata come E646.004, ed è perciò una macchina di prima serie; negli ultimi anni di servizio le era stata applicata l'elaborata livrea grigio perla - verde magnolia che caratterizzava queste macchine allo stato d'origine. Da notare anche il fregio pentagonale delle FS sul muso. La locomotiva è preservata come materiale storico a Tirano.

Il prototipo E444.001, fresco di restauro.

Ed ecco il classico logo della tartaruga.

Grande protagonista dell'evento è stata però la la Tartaruga prototipo E444.001, restaurata esteticamente dalle O.G.R. di Foligno. Le E444 sono state una vera icona delle ferrovie italiane degli anni sessanta, non solo per le eccellenti prestazioni (200 km/h di velocità massima) ma anche per l'estetica accattivante: indimenticabili sono il muso bombato e la livrea grigio perla-blu orientale.

Le E444 sono ancora in servizio, ma l'intervento di riqualificazione a cui sono state sottoposte negli novanta ne ha alterato l'aspetto al punto da renderle pressoché irriconoscibili. Resta pertanto solo la 001 a riproporre il fascino originale di queste locomotive. Dopo il restauro, per la E444.001 si profila ora la preservazione statica al museo di Pietrarsa.

La E.645.090 riportata nell'originale livrea castano - isabella. Le modanature in alluminio, ormai rimosse da tempo, sono state simulate con vernice argentata.

Assai comuni fino a pochissimo tempo fa, le E645 stanno rapidamente scomparendo dal panorama ferroviario italiano. La radiazione dell'intero gruppo si concluderà infatti entro il 2009, e la maggior parte di queste locomotive saranno destinate alla demolizione. È prevista la preservazione solo per tre macchine della prima serie (104, 021 e 023), e due della seconda: 082 e 090. Proprio quest'ultima era presente in rotonda, nella livrea di origine castano e isabella.

Copyright © 1998-2013 Delta November